Le celebrità comprano follower su Instagram? Perché lo fanno? Poiché sono già una grande star, è ovvio che ci sono persone che prestano attenzione. Ma questo è sufficiente per loro? No, non hanno bisogno di comprare like e visualizzazioni per i loro post se la loro vera base di fan li rende felici. Ma sappiamo tutti che le celebrità e gli influencer di Instagram, persino i giganti del settore, acquistano follower falsi.

Cosa sono i bot o i falsi follower di Instagram?

Instagram è una delle piattaforme di social media più popolari per le celebrità e gli influencer. Un gran numero di utenti interagisce attraverso queste piattaforme. Poiché queste piattaforme sono utilizzate come reti di comunicazione, gli influencer e le celebrità devono affrontare il grande problema della mancanza di follower. Queste piattaforme di social media cercano di utilizzare diverse strategie per aumentare il numero di follower. A volte non si impegnano a fondo e provano diversi metodi, uno dei quali è l'acquisto di follower Instagram. Il risultato è che queste celebrità finiscono per acquistare follower su Instagram per mostrare grandi folle sui loro profili e aumentare la loro fragile autostima.

Polemiche in tutto il mondo

Kim Kardashian, una delle personalità più discusse sui social media, è stata accusata di aver acquistato falsi follower. Con grande sorpresa di tutti, questa non è la prima volta che vengono mosse accuse di questo tipo. Nel 2015, quando Instagram ha chiuso milioni di account falsi, alcune celebrità hanno perso enormi quantità di follower falsi, Kim Kardashian ha perso 1,3 milioni di follower, ma purtroppo questo è in confronto ad Akon che è stato coinvolto nel primo incidente. Ha perso 56 % dei suoi follower durante lo Sciopero perduto.

Top 10 “Showbiz”-Stars mit mehr gefälschten Anhängern:-

Ellen DeGeneres - 49% (conduttrice di chat show statunitense)
BTS - 47% (gruppo K-Pop)
Taylor Swift - 46% (cantante americana)
Ariana Grande - 46% (cantante e attrice americana)
Kourtney Kardashian - 46% (personaggio mediatico statunitense)
Miley Cyrus - 45% (cantante e cantautrice americana)
Deepika Padukone - 45% (attrice cinematografica indiana)
Katy Perry - 44% (cantante e cantautrice americana)
Khloe Kardashian - 43% (personaggio mediatico statunitense)
Priyanka Chopra - 43% (attrice indiana)
Per questo motivo, molte celebrità sono accusate di essere follower falsi solo per aumentare il numero di follower e mostrare la loro immagine di valore. Tuttavia, la maggior parte di loro ha negato questa accusa e ha insistito sul fatto che i loro profili sono stati attaccati da falsi follower a loro insaputa.

Lo sporco business della compravendita di follower e like di Instagram!

Der Verkauf von Instagram-Followern ist ein riesiges Geschäft, und es ist nicht illegal. Berühmte Persönlichkeiten kaufen gefälschte Follower, um ihr Profil und ihren Ruhm zu steigern. Der Kauf und Verkauf von Followern steht in direktem Verhältnis zum Ruhm auf Instagram, denn wenn ein Prominenter gefälschte Follower kauft, steigert das automatisch seinen Ruhm und seine Ausstrahlung. Wenn soziale Medienplattformen wie Instagram und X dies als unsicher und illegal betrachten, müssen sie drastische Maßnahmen gegen den Kauf und Verkauf von Instagram-Followern ergreifen.

Effetto finale

Instagram entfernte Millionen von Fake-Accounts, während X neue Richtlinien ankündigte, um Bot-Nutzer zu entfernen und Hassreden und politische Fehlinformationen auf X aus Gründen des Datenschutzes zu unterbinden. Im April 2019 reagierte X auf den Bericht von Präsident Trump an X über seine sinkenden Followerzahlen, indem es seine Politik zur Entfernung von Bots und Fake-Followern zurücknahm. Die Entfernung von Fake-Followern ist eine gute Entscheidung, da Bots ein hohes Datenschutzrisiko für jedes Profil darstellen können. Als Follower eines Bots kann dieser leicht auf Ihre Passwörter zugreifen und sogar Viren verbreiten.